Eurobarometro 2023: democrazia in azione?

Pubblicato da Pierre Dieumegard Nessun commento

"Democrazia in azione" è il titolo dell'Eurobarometro (Parlemeter) della primavera 2023. Questo rapporto indaga i sentimenti e le opinioni degli europei in relazione alle prossime elezioni del Parlamento europeo (giugno 2024).

Il rapporto è solo in inglese, come al solito, ma è scritto male, con vari errori (troppi paragrafi, errori nelle didascalie delle illustrazioni, ecc.) Tuttavia, come al solito, dimostra che le opinioni degli europei differiscono più tra i Paesi che tra i gruppi sociali.

(vai direttamente ai file, senza leggere il testo)

Le dichiarazioni autocelebrative contenute nel comunicato stampa non sostituiscono un'informazione accurata

Questo comunicato stampa, che contiene soprattutto dichiarazioni autocelebrative, è stato ampiamente diffuso. Una settimana dopo la pubblicazione del rapporto, una ricerca su Google sull'argomento ha portato a una decina di articoli sulla stampa in lingua francese. Questi articoli hanno utilizzato frasi tratte dal comunicato stampa, alcuni hanno utilizzato informazioni testuali tratte dal rapporto, ma nessuno riportava grafici che mostrassero la diversità delle opinioni nazionali. Questo è prevedibile, poiché i grafici in inglese erano difficili da tradurre in altre lingue.

Di conseguenza, i lettori dei principali giornali o siti web specializzati in Europa non hanno potuto leggere i risultati di questo sondaggio Eurobarometro.

Sarebbe opportuno non citare solo i risultati positivi

Il comunicato stampa inizia con diverse affermazioni, che non sono false, ma che rappresentano solo una parte dei risultati dell'indagine.

Si dice che "i giovani sono più propensi a sostenere il rafforzamento del ruolo del Parlamento europeo"; questo è vero (AQ5), ma sarebbe bene aggiungere che i giovani sono meno interessati della media alle elezioni europee (AQ15) e che la probabilità che votino alle prossime elezioni è inferiore alla media (AQ22).

Il testo inglese è spesso poco chiaro e non è stato corretto prima della pubblicazione.

All'inizio, una doppia pagina presenta 10 punti chiave dell'indagine. Il titolo generale è "10 KEY TAKE AWAYS", che non è molto facile da capire o da tradurre. Ciascuno dei punti ha un titolo, anche questo non sempre facile.

All'inizio del sommario esecutivo si parla della primavera e dei fiori di ciliegio in Giappone, e della parola "permacrise" tratta dall'ultima edizione del dizionario inglese Collins: tutto ciò ha poco a che fare con l'argomento principale.

Ci sono vari errori di dettaglio:

  • paragrafi duplicati: ultimo paragrafo a pagina 98 dell'originale (domanda QA2) e ultimo paragrafo a pagina 108 dell'originale (domanda QA13)
  • errori nella legenda dei grafici: nell'originale a pagina 25 ("(% - Parità tra donne e uomini)" è troppo nel titolo del secondo grafico) e a pagina 124 dell'originale ("3° quintile").
  • A pagina 28, un grafico dedicato allo stato emotivo degli intervistati (QA10ab) è intitolato "Quale dei seguenti argomenti vorrebbe che fosse affrontato in via prioritaria dal Parlamento europeo? Prima di tutto? E poi? (UE27) (%)", mentre avrebbe dovuto leggere "Pensando alla vita che conduce, come descriverebbe al meglio il suo attuale stato emotivo? Il titolo in questione è quello della domanda QA7ab.
  • Analogamente, a pagina 145 dell'originale, il grafico sulla conoscenza delle date delle votazioni (QA14) è intitolato QA15 "Le prossime elezioni europee si terranno a maggio o giugno 2024. Quanto si direbbe interessato o meno a queste elezioni? (% - UE27)", mentre avrebbe dovuto leggere "Secondo lei, quando si terranno le prossime elezioni europee qui in (NOSTRO PAESE)?".

  • un riferimento di pagina errato a pagina 19 dell'originale: "Per maggiori informazioni, si rimanda alla tabella indicata a pagina XX per il margine di errore in funzione del numero di interviste". La sigla XX avrebbe dovuto essere sostituita dall'indicazione di pagina 218, dove si trova la tabella dei margini di confidenza statistica.

Il problema non è molto grave, ma dimostra che il rapporto non è stato corretto prima della pubblicazione.

Le differenze di opinione tra paesi sono molto più marcate di quelle tra gruppi sociali.

 I gruppi sociali (età, sesso, livello di istruzione, professioni) sono in rosso, i Paesi in blu. Possiamo notare che il triplo dei ciprioti (90%) rispetto agli slovacchi (30%) vuole che il Parlamento europeo svolga un ruolo più importante. In termini di gruppi sociali, i manager e gli studenti hanno solo il 30% di probabilità in più rispetto a coloro che hanno lasciato la scuola prima dei 15 anni di avere lo stesso desiderio.

Questo è solo un esempio, che si può trovare per molte domande, in questo o in qualsiasi altro sondaggio Eurobarometro.

Conclusione: le consuete categorie politiche nazionali non sono rilevanti a livello europeo.

Le donne e gli uomini hanno le stesse opinioni, i ricchi e i poveri differiscono poco, e c'è poca differenza tra giovani e anziani. A livello europeo, è la nazione che conta: I polacchi hanno un'opinione nettamente diversa dai portoghesi o dai danesi.

Una delle cause principali di queste differenze di opinione, anche se non l'unica, è la differenza di lingua. In un Paese, le persone parlano con i loro vicini e parenti, guardano la stessa televisione e leggono gli stessi giornali, che siano ricchi o poveri, giovani o anziani. Può emergere un consenso diverso da quello di un Paese vicino.

Il titolo di questo rapporto di Eurobarometro è "Democrazia in azione". È un titolo ambizioso: perché la democrazia sia possibile in Europa, deve essere possibile il dibattito democratico. Gli europei devono poter condividere le stesse informazioni, commentarle, criticarle, diffonderle e interpretarle insieme.

Perché la vera democrazia sia possibile in Europa, abbiamo bisogno di una lingua comune. La migliore lingua comune, la più facile da imparare, la più precisa, la più accurata, è l'esperanto, la lingua internazionale.

Infine, ecco i file:

DemEnAgo_IT.odt
DemEnAgo_IT.pdf

 

 

Scrivi

Qual'è il quinto carattere della parola 7g8kp9 ?

Feed dei commenti di questo articolo

Europokune.eu : sito web internazionale (EO)
Europeensemble.eu : sito web in francese (FR)
Europagemeinsam.eu : sito web in tedesco (DE)
Europajuntos.eu :sito web in spagnolo (ES)