Eurobarometro EBS386 "Gli europei e le loro lingue" (2012)

Pubblicato da Pierre Dieumegard Nessun commento
Categoria : Non classificato Tag : nessuno
L'ultima indagine Eurobarometro sulle lingue è stata condotta nel 2012. Agli europei è stato chiesto quali lingue padroneggiano o ritengono importanti per loro o per i loro figli. I rapporti erano solo in inglese, francese e tedesco.
La prima operazione è stata quella di prendere il file inglese e utilizzare Libre Office per creare un file modificabile. È stato lungo, lungo e noioso, ma ha migliorato il documento. Ora le tabelle dei valori sono vere e proprie tabelle, non solo immagini non modificabili (se ci sono errori di copia, segnalateli). Le illustrazioni sono anche modificabili e possono essere facilmente integrate in pubblicazioni o presentazioni (Libre Office Impress o Microsoft Powerpoint).

Il file .odt è stato poi inviato al traduttore automatico per tutte le lingue ufficiali dell'Unione Europea . Il risultato, in formato .odt, è stato esportato come file pdf per facilitarne la lettura.

Gli errori di traduzione automatica sono talvolta divertenti. Nella seconda pagina abbiamo aggiunto uno slogan per il nostro movimento, Europa-Democrazia-Esperanto , abbreviato in EDE, ma la traduzione è andata male soprattutto per il francese e lo spagnolo, dove è diventato "cravate EDE". Strano!
Nello stesso riquadro, la Federazione Europa-Democrazia-Esperanto è diventata la Federazione Europea per i Diritti Umani Democrazia Esperanto. Anche se si tratta di una traduzione errata, è comunque vero che uno degli obiettivi dell'EDE sono i diritti umani linguistici.
Ma questa pubblicità non è la cosa più importante; la cosa più importante è che il testo stesso sia tradotto abbastanza bene, così come le illustrazioni.

Nella quarta parte si legge che la grande maggioranza degli europei vuole una lingua comune. Possiamo leggere che la grande maggioranza degli europei vuole che tutte le lingue siano trattate allo stesso modo. Possiamo quindi concludere che una grande maggioranza di europei vuole l'esperanto come lingua comune, perché è una lingua che rispetta le lingue regionali o nazionali (anche se non ne sono consapevoli...).

I file nelle varie lingue si trovano sul sito web europokune.eu , ma ecco i link diretti ai file italiani:





Scrivi

Qual'è il settimo carattere della parola c0yvsbra ?

Feed dei commenti di questo articolo

Europokune.eu : sito web internazionale (EO)
Europeensemble.eu : sito web in francese (FR)
Europagemeinsam.eu : sito web in tedesco (DE)